Misura 7, SottoMisura 7.6, Operazione 7.6.1

Misura 7 Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali.

SottoMisura 7.6 Sostegno per studi e investimenti relativi alla manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale e dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti ad alto valore naturalistico, compresi gli aspetti socioeconomici di tali attività, nonché azioni di sensibilizzazione in materia di ambiente.

Operazione 7.6.1 Studi e investimenti finalizzati alla tutela ambientale e alla conservazione della biodiversità.

 

I BENEFICIARI 

 

  • Enti Pubblici (come da elenco presente nel Decreto Legislativo 30 Marzo 2001, n. 165 art. 1 comma 2);
  • È ammessa l’associazione di enti pubblici di cui al precedente punto, costituita nelle forme previste dalla legge, con individuazione di un ente capofila, sulla base di una apposita convenzione, che stabilisca i rapporti tra i singoli soggetti.

DESCRIZIONE DELL’INTERVENTO

 

L’Operazione 7.6.1, è orientata verso l’investimento pubblico finalizzato ad approfondire temi di ricerca sul patrimonio di beni materiali e immateriali espresso dal territorio.

Si articola in due interventi:

INTERVENTO 1: supporto a studi finalizzati alla tutela ambientale e alla conservazione della biodiversità.

INTERVENTO 2: investimenti per la conservazione e valorizzazione della biodiversità e del patrimonio culturale, architettonico e naturale di villaggi rurali, paesaggi rurali e siti di pregio naturale.

Attraverso l’intervento 1 il beneficiario può fare: 

  • monitoraggio e studi; 
  • studi su specie ed habitat;
  • costruzione di banche dati; 

Attraverso l’intervento 2 il beneficiario può fare: 

  • recupero e riqualificazione di edifici di rilevanza storico-architettonica;
  • percorsi tematici connessi all’attività agricola;
  • ristrutturazione di fabbricati, manufatti e di strutture antiche legate all’artigianato rurale;
  • realizzazione di percorsi tematici lungo sentieri o tracciati pedonali esistenti che interessino luoghi significativi di tematiche legate al paesaggio rurale;
  • riqualificazione dell’arredo e dell’illuminazione degli spazi pubblici, recupero o ridisegno degli spazi pubblici e dell’arredo urbano;
  • investimenti per la salvaguardia del patrimonio intangibile;
  • riqualificazione delle raccolte d’acqua, sponde fluviali e lacuali, specchi d’acqua, torrenti, stagni, fontanili, abbeveratoi;
  • raccolta e documentazione su piante ed animali vengono denominati, classificati, e ai significati simbolici loro attribuiti dalle comunità locali (etnobotanica, etnozoologia).

LA MISURA IN CIFRE

 

DOTAZIONE DELLA MISURA: EURO 200.000,00 

SPESA AMMISSIBILE: minimo € 10.000,00 – massimo € 100.000,00