Storie: mestieri e uomini nelle “Terre di Pre.Gio.”

Storie: mestieri e uomini nelle “Terre di Pre.Gio.”

un intero territorio in ogni racconto attraverso la fotografia

Le “Terre di Pre.Gio.” hanno un ricco patrimonio ambientale e culturale (enogastronomico, storico, artigianale ecc.) annodato ad una forte identità culturale. I suoi borghi conservano assetto urbanistico medievale integrato con il paesaggio naturale circostante. Questa identità culturale è strettamente collegata alle produzioni agroalimentari, che contribuiscono a dare unicità e identità a questi territori.La divulgazione, la conoscenza e la valorizzazione dei luoghi e delle attività umane legate al territorio (artigianato, agricoltura, allevamento tradizionale ecc.) attraverso la fotografia di qualità artistica e rigore scientifico, può portare a un aumento di consapevolezza, senso di gestione e appartenenza da parte dei cittadini e delle comunità locali. Con questo auspicio nasce il progetto “Storie”, che prevede la produzione di materiale fotografico di alta qualità, che documenti la vita, l’attività e la resilienza di agricoltori e artigiani del territorio del GAL “Terre di Pre.Gio. Questo ambizioso progetto selezionerà e descriverà le principali attività territoriali e le persone dietro ad esse: per ogni azienda selezionata verrà creato un archivio fotografico che racconterà il passato e il presente delle persone dietro a ogni mestiere, mettendo in risalto la componente umana ed emozionale di ognuno dei protagonisti. Tutte queste “Storie” saranno annodate tra loro da un filo conduttore, unico ed inscindibile: il legame tra uomo e territorio.

Matteo Luciani
www.matteoluciani.com

Matteo Luciani è un autore, storyteller e fotografo professionista con formazione universitaria in Ecobiologia e Biologia della Conservazione. Il suo obiettivo principale è quello di far riavvicinare l'uomo, con un approccio curioso, rispettoso, entusiastico ma soprattutto coscienzioso, al contesto naturale, semi-naturale e sociale dal quale egli dipende. Nel 2017 pubblica il libro e inedito progetto "Custodi erranti. Uomini e lupi a confronto (Pandion edizioni)", presentato in tutto il territorio nazionale, in musei storici (Roma, Venezia, Torino, Firenze, Trento ecc.), parchi, università, associazioni e in canali televisivi come GEO (Rai tre), Rai Cultura, Uno mattina (Rai Uno) e radio nazionali. Alcune delle sue foto, articoli scientifici e divulgativi sono stati pubblicati su diverse riviste del settore come Terre Sauvage, Biological Conservation, Mammalian Biology, Asferico, Gazzetta Ambiente, ricevendo menzioni speciali tra cui "Le Coup de coeur du Jury" nell'edizione 2016 del Nature Images Awards (indetto dalla IUCN – Unione Mondiale per la Conservazione della Natura). In qualità di Guida Ambientale Escursionistica, si occupa di progetti, docenze e attività legate alla divulgazione e alla didattica ambientale, in collaborazione con tour operator, enti e associazioni del settore. Nel 2019 pubblica il suo secondo libro Universi artigiani. La via dell'uomo edito da Arbor Sapientiae e l'edizione rivisitata di Custodi erranti. Uomini e lupi a confronto.